Gallery

Rapporto Eco-Media 2019


Cerca nel sito:


L'editoriale

L’articolo 21 della nostra Costituzione sancisce “la pienezza dei diritti di ciascuno all’accesso, all’informazione e all’espressione libera delle proprie opinioni e alla possibilità di diffonderle con ogni mezzo”. 

 

L’informazione ha un ruolo decisivo: non è un mestiere semplice, ma è un compito necessario.

 

Comprendere cosa succede e dove siamo, avere una visione d’insieme più ampia e obiettiva possibile costituisce la prima e fondamentale tappa di un percorso culturale per affrontare le sfide che ci aspettano nella rigenerazione di una società che sia più giusta e sostenibile. Oggi ci troviamo di fronte a cambiamenti radicali che necessiterebbero di una guida strategica più lungimirante e responsabile e, invece, continuiamo ad assistere (pressochè indifesi) all’espandersi e intrecciarsi di alcune questioni rilevanti assai critiche: climatica, economica, sociale e proprio quella dell’informazione. 

 

L’informazione è uno dei passaggi fondamentali per la costruzione di un “eco-Rinascimento”, con un ruolo determinante sia nella promozione di un diverso e migliore sviluppo economico sia nel modificare gli atteggiamenti delle persone. 

La sua rilevanza è stata riconosciuta anche dalle Nazioni Unite come la piattaforma necessaria per la riconversione ecologica dell’intero sistema.

 

Nel complesso, si evidenzia però una presenza ancora bassa e discontinua di questi temi nel sistema mediatico. Esiste un problema di priorità: la poca pressione e il non brillante attivismo da parte della stampa “più influente” sulle questioni d’interesse produce una disattenzione della politica, che tende a concentrarsi sulle sollecitazioni maggiormente avvertite dall’opinione pubblica. 

 

E’ da questo scenario che nel 2014 nasce OSA - Osservatorio sullo sviluppo sostenibile e l’ambiente nei media, con l’obiettivo prioritario di stimolare coloro che “governano” il settore dei media, ossia i grandi editori, affinchè le tematiche di sostenibilità non siano solo relegate alle emergenze e ai disastri naturali, ma sappiano cogliere l’elemento di attualità, connettendosi maggiormente con le questioni economiche, e abbiano uno spazio più visibile e costante che possa alimentare un circolo emulativo virtuoso generale.

Massimiliano Pontillo - Presidente Osservatorio Eco-Media


News

Alla frontiera delle fake news: l’inquinamento atmosferico? Non fa male alla salute 14/2/20

Dopo il negazionismo spinto sulla crisi climatica in corso, sdoganato anche in Italia da leader politici di primo piano (come il leghista Matteo Salvini) con la complicità di alcuni media, una nuova ondata di fake news sta montando oltre confine arrivando a mettere nel mirino il rapporto tra inquinamento atmosferico e salute. Leggi

Legambiente, Pendolaria 2020: cresce la mobilità su ferro 13/2/20

Presentato a Palermo da Legambiente, il rapporto annuale sul trasporto ferroviario in Italia “Pendolaria 2020” evidenzia una crescita generale della mobilità su rotaia, ma anche una significativa spaccatura tra Nord e Sud. L’alta velocità – che nel 2019 ha compiuto 10 anni – ha fatto registrare ottimi numeri, ma i problemi per i pendolari rimangono ancora numerosi. Leggi

Clima, Desarc-Maresanus: spargere la calce dalle navi per assorbire Co2 12/2/20

Secondo il progetto di ricerca “Desarc-Maresanus” sui cambiamenti climatici, per rimuovere l’anidride carbonica dall’atmosfera, si potrebbe cospargere la superficie del mare con idrossido di calcio (la comune calce usata in edilizia). La ricerca è stata condotta dal Politecnico di Milano e dal Centro Euro-Mediterraneo con il supporto di Amundi e la collaborazione di CO2APPS. Leggi



Rinnovabili: il 2019 è stato un anno record in Europa per l'eolico offshore 11/2/20

Il 2019 è stato l'anno dei record per le rinnovabili. In particolare per l'eolico offshore, con l'Europa che ha installato 3,6 GW di nuova capacità, giungendo a un totale di 22 GW di eolico in mare. È quanto emerge dal report di WindEurope. Leggi

Agenda 2030: Asvis, in Unione Europea e Italia segnali positivi 10/2/20

Ci sono segnali positivi su come la Commissione europea e il nuovo Governo italiano si impegnano nell'attuazione dell'Agenda 2030, per ora si tratta di annunci ma il cambiamento emerge nel mondo produttivo e nell'opinione pubblica internazionale, anche grazie alla presa di posizione di milioni di giovani che ci hanno richiamato a fronteggiare l'emergenza climatica. Leggi

 

Gli ultimi 5 anni i più caldi dal 1880: “Colpa dell’emissione dei gas serra” 24/1/20

Gli ultimi dieci anni sono stati i più caldi dal 1960 mentre gli ultimi cinque sono stati i peggiori dal 1880, cioé da quando vengono fatte le rilevazioni scientifiche. Non solo. L'alto livello di emissioni di gas serra alimenta il global warming e di questo passo nel 2020, ma anche oltre sono attesi molti eventi meteo estremi. Leggi



Torna la nona edizione di Imun: i ragazzi ambasciatori dell'Onu 23/1/20

Al via la nona edizione di Imun, Italian Model United Nations. Si tratta della piu' grande simulazione dei processi diplomatici delle Nazioni Unite che quest'anno coinvolge piu' di 5000 studenti provenienti da 500 scuole superiori di tutta Italia (4000 solo tra Lazio e Umbria). Leggi

Biodiversità: la CBD Onu chiede di proteggere il 30% della Terra 22/1/20

La bozza è stata presentata e il WG2020 chiede ai governi mondiali di proteggere il 30% del pianeta entro il 2030 per «fermare la rapida perdita di biodiversità, ripristinare le funzioni degli ecosistemi e aiutare a evitare i peggiori impatti dei cambiamenti climatici» e almeno il 10% di questa area, sia terrestre che oceanica, dovrebbe essere posto sotto «protezione rigorosa». Leggi

Il dossier. 170 opere urgenti proposte da Legambiente per un'Italia "green" 21/1/20

Nasce il "Green New Deal", il piano italiano per investimenti eco-compatibili? Legambiente è pronta con un elenco di 170 opere pubbliche e 11 emergenze nazionali che costituiscono le priorità del Paese di fronte all'emergenza climatica: un contributo concreto al dibattito pubblico e alle scelte del governo. Leggi



Gli appuntamenti

Febbraio 2020

6 > L'Impresa della Sostenibilità - Roma - Civita, www.civita.it

 

12 > Conferenza Energia e Clima - Parigi - Agenzia Internazionale Energia, www.iea.org

 

13 > Un Pianeta che cambia - Roma - Consiglio nazionale architetti, www.awn.it

 

15 > Terre di nessuno - Parma - FAI - www.fondoambiente.it

 

25 - 1 marzo > Green Week Festival - Trento - Italy Post - www.greenweekfestival.it

 

26 > Legge di bilancio 2020 e sostenibilità - Roma - ASviS - www.asvis.it

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Clicca qui sotto:



Partner