"Il percorso italiano per l’Agenda 2030 è ancora un pò in ritardo, nonostante segnali incoraggianti.

Sono necessarie strategie condivise, politiche integrate, azioni concrete e un’informazione all’altezza del compito.

E' importante sottolineare un crescente impegno della società civile, delle imprese e da qualche tempo del mondo della finanza; la nostra società, anche grazie al recente impegno dei giovani, ha ormai preso coscienza dei problemi che abbiamo di fronte e domanda interventi urgenti, che operino una giusta transizione ecologica: in questo scenario, i media hanno un ruolo molto importante, decisivo, di formazione e accelerazione nel centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile."

 

Massimiliano Pontillo - Direttore Rapporto Eco-Media


News

Settembre 2020 è stato il più caldo mai registrato 16/10/20

Il mese che ci ha appena lasciato è stato il Settembre più caldo da quando le misurazioni a terra vengono effettuate, superando il record stabilito l’anno scorso. L’annuncio è arrivato dal servizio europeo Copernicus sui cambiamenti climatici. Leggi

Maggiori protezioni per gli animali 15/10/20

In netta opposizione con il recente parere dell’Avvocato generale, i cittadini dell’UE vogliono che tutti gli animali siano storditi prima della macellazione. Il 92% dei cittadini dell’UE intervistati desidera inoltre concedere agli Stati membri il diritto di adottare misure aggiuntive. Leggi

La gestione circolare dei rifiuti nel centro Italia 14/10/20

Scattata la  fotografia alle Regioni e alle città del centro Italia  sulla gestione circolare dei rifiuti urbani La produzione di rifiuti è restata stabile nel complesso, con Marche, Emilia Romagna e Toscana che registrano un incremento e Lazio ed Umbria una diminuzione. Leggi



Gpp, su 170 miliardi di euro l’anno di acquisti pubblici solo 40 sono verdi 13/10/20

L’Italia è il primo paese in Europa sul fronte degli acquisti pubblici verdi (il Green public procurement, Gpp) come obbligo di legge, un obbligo però che continua in larga parte a essere ignorato. Anche perché per i trasgressori non ci sono sanzioni. Leggi

Sviluppo Sostenibile, il Rapporto Asvis con Conte, Di Maio e Gentiloni 12/10/20

"Tutti i decisori devono capire che è il momento delle scelte, non si può più tergiversare. I giovani ci chiedono un patto intergenerazionale. Possiamo rispondere con una visione egoistica o predisporci a questo, per dare una svolta verso una transizione ecologica della nostra società". Leggi

Croce Rossa: 51,6 milioni di persone colpite da inondazioni, siccità, tempeste, covid 2/10/20

In Asia e Africa, inondazioni diffuse hanno distrutto le comunità, spazzato via case, scorte di cibo e mezzi di sussistenza. Ondate di roghi hanno devastato nelle ultime settimane la costa Ovest degli Stati Uniti, mentre la sponda dell'Atlantico si prepara alla stagione degli uragani, che si prevede sempre più disastrosa. Leggi



La Terra soffocata dai ricchi. L’1% inquina il doppio dei poveri 1/10/20

I ricchi stanno distruggendo il Pianeta a colpi di CO2. Ogni appartenente all’élite globale, l’1% più ricco della popolazione mondiale, emette ogni anno 74 tonnellate di biossido di carbonio, mentre coloro che fanno parte della metà più povera si fermano ad appena 0,69 tonnellate. I dati, che fanno riferimento al 2015, sono tratti dal rapporto «The Carbon Inequality Era». Leggi

Via da carbone e gas, ossigeno per la crescita post Covid 30/9/20

Puntare sull'abbandono delle fonti fossili, in primis carbone e gas - sfruttando i fondi europei del Recovery fund (209 miliardi) e del budget 2021-2027 dell'Unione europea, stimati in un totale di circa 400 miliardi - può essere un motore di sviluppo per far riprendere l'economia italiana dalla crisi post Covid a livello macroeconomico e prepararla a rispondere a futuri choc. Leggi

La nuova occasione dell’Italia è la ripartenza green dell’economia 29/9/20

Il mondo dell’energia si riunisce oggi in occasione dell’Assemblea Pubblica di Elettricità Futura, la prima guidata dal neo Presidente Agostino Re Rebaudengo che presenta al Governo alcune proposte per poter cogliere l’opportunità del Green Deal. Leggi



Cerca nel sito:


Gli appuntamenti

 

Il 9 e 10 ottobre a Torino il Summit Italia smART Community 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Clicca qui sotto: