"Il percorso italiano per l’Agenda 2030 è ancora un pò in ritardo, nonostante segnali incoraggianti.

Sono necessarie strategie condivise, politiche integrate, azioni concrete e un’informazione all’altezza del compito.

E' importante sottolineare un crescente impegno della società civile, delle imprese e da qualche tempo del mondo della finanza; la nostra società, anche grazie al recente impegno dei giovani, ha ormai preso coscienza dei problemi che abbiamo di fronte e domanda interventi urgenti, che operino una giusta transizione ecologica: in questo scenario, i media hanno un ruolo molto importante, decisivo, di formazione e accelerazione nel centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile."

 

Massimiliano Pontillo - Direttore Eco-Media


News

Eco–media academy: al via i corsi di giornalismo ambientale 22/6/21

Ai nastri di partenza “Eco-Media Academy”, promosso da Pentapolis Institute, un ricco programma con i primi cinque corsi gratuiti di giornalismo ambientale e comunicazione sostenibile inseriti nella piattaforma di Formazione Continua dell’Ordine dei Giornalisti, patrocinante l’iniziativa. Trenta docenti di riconosciuta importanza nazionale racconteranno l’Agenda 2030 per avere una visione d’insieme, e un approccio sistemico. Leggi

Il G7 ritrova l’unità: accordo su vaccini e ambiente, compromesso sulla Cina 17/6/21

L'ambiente è stato il tema principale della giornata conclusiva del summit di Carbis Bay, in Cornovaglia. «Proteggere il pianeta è la missione più importante che noi leader abbiamo», ha detto Boris Johnson, il premier britannico. I leader del G7 hanno concordato di aumentare il loro contributo al fondo da 100 miliardi di dollari all'anno per aiutare i Paesi in via di sviluppo a ridurre le emissioni nocive. Leggi

Fao: inquinamento suolo minaccia produzione alimentare e ecosistemi 16/6/21

Il peggioramento dell’inquinamento del suolo e la proliferazione dei rifiuti minacciano il futuro della produzione alimentare globale, della salute umana e dell’ambiente e richiedono una risposta globale urgente, secondo un rapporto congiunto pubblicato oggi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) e il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. Leggi

 



Il Senato approva il disegno di legge sulla tutela dell’ambiente in Costituzione 15/6/21

Il Senato ha approvato in prima lettura il disegno di legge che introduce la tutela dell’ambiente e della biodiversità nella Costituzione, e che era stato approvato a fine marzo dalla commissione Affari costituzionali del Senato: un passo che è stato considerato molto importante dalle forze politiche che avevano avanzato la proposta. Leggi

Ispra, il post-Covid è già qui: le emissioni italiane di gas serra tornano a crescere 14/6/21

Dopo l’Enea che ha segnalato un incremento nelle emissioni di gas serra italiane del +0,2% già nel primo trimestre 2021, adesso è direttamente l’Ispra a fornire le stime di crescita per l’anno in corso: «Nel 2021 le emissioni sul territorio nazionale sono previste superiori dello 0.3% rispetto al 2020 a fronte di un incremento previsto del Pil pari all’1.9%», dopo il crollo registrato a causa della pandemia nel 2020. Leggi

Agricoltura bio, Ddl approvato dal Senato. Verso il marchio "Biologico italiano" 21/5/21

Il Senato ha approvato il Ddl sul biologico, che detta disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico. I sì sono stati 195, un no e un astenuto. Il provvedimento ora torna all'esame della Camera, dove, auspicano le associazioni di settore, si spera possa essere approvato definitivamente visto il largo consenso raccolto. Leggi



Plastica monouso, 20 aziende nel mondo producono più della metà dei rifiuti 20/5/21

Da sole, venti aziende globali sono responsabili di più della metà (55%) di tutti i rifiuti di plastica monouso del Pianeta. A puntare il dito contro queste aziende è il nuovo rapporto Plastic Waste Makers, realizzato dai ricercatori della australiana Minderoo Foundation, fondazione filantropica collegata all'industria dei metalli e per questo, il rapporto non è esente da critiche. Leggi

Parlamento Ue: approva il fondo da 17,5 miliardi per la transizione verde 19/5/21

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva il Just Transition Fund (JTF), il Fondo per la Transizione Giusta da 17.5 miliardi di euro, che aiuterà i Paesi dell’Unione europea, in particolar modo quelli che dipendono di più dai combustibili fossili e da industrie ad alte emissioni, a far fronte all’impatto sociale, economico e ambientale della transizione energetica. Leggi

PMI generano il 60% delle emissioni di CO2: lo studio e le proposte 18/5/21

Se il governo non coinvolge le PMI, attuando misure, normative e iter burocratici ad hoc, gli obiettivi climatici italiani del 2030 non saranno raggiunti. È questo il dato che emerge da uno studio della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e CNA.

L’Italia non potrà centrare gli ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione, dichiarati dal Governo, senza un pieno coinvolgimento delle piccole e medie imprese. Leggi



Cerca nel sito:


 

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Clicca qui sotto: