"Il percorso italiano per l’Agenda 2030 è ancora un pò in ritardo, nonostante segnali incoraggianti.

Sono necessarie strategie condivise, politiche integrate, azioni concrete e un’informazione all’altezza del compito.

E' importante sottolineare un crescente impegno della società civile, delle imprese e da qualche tempo del mondo della finanza; la nostra società, anche grazie al recente impegno dei giovani, ha ormai preso coscienza dei problemi che abbiamo di fronte e domanda interventi urgenti, che operino una giusta transizione ecologica: in questo scenario, i media hanno un ruolo molto importante, decisivo, di formazione e accelerazione nel centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile."

 

Massimiliano Pontillo - Direttore Rapporto Eco-Media


News

Metà del pianeta non è ancora stato influenzato dall’uomo 19/6/20

Siamo abituati a pensare di aver distrutto buona parte del pianeta, di averne reso invivibile una grossa fetta. È in parte verso, ma vale il discorso che distruggiamo quello che tocchiamo. Secondo un nuovo studio infatti, circa la metà della terra priva di ghiaccio rimane significativamente intatta e senza influenza umana. Leggi

Tonnellate di microfibre negli oceani: per fermarle dobbiamo cambiare abitudini 18/6/20

L’8 giugno si celebra la Giornata mondiale degli oceani e in occasione di questa ricorrenza un nuovo studio della Northumbria University, in Inghilterra, punta i riflettori su un problema ancora poco considerato: l’inquinamento da microfibre. Secondo gli studiosi, ogni anno la sola Europa riversa negli ecosistemi marini 13.000 tonnellate di microfibre, sia naturali che sintetiche.  Leggi

Economia circolare? Istat: solo il 21,3% delle imprese usa materie prime seconde 17/6/20

Più sociale, che ambientale. E anche laddove si parla concretamente di riduzione dell’impatto, complessivamente la sostenibilità nelle maggior parte delle imprese italiane non è materia ancora di vitale importanza, ma nemmeno l’ultima ruota del carro. Come invece dovrebbe esserlo. Questo il quadro che emerge da una lettura attenta del report Istat “Sostenibilità nelle imprese: aspetti ambientali e sociali” pubblicato oggi. Leggi



Gli impegni green agli Stati generali dell’economia 16/6/20

A meno che non ci siano sorprese a riguardo, venerdì pomeriggio dovrebbero avere inizio, a Villa Pamphili, gli Stati Generali dell’economia, in vista della ripartenza dell’Italia post-Covid. Questa la decisione presa dal vertice tra il premier Conte e i capidelegazione di maggioranza di lunedì sera. All’incontro saranno presenti anche le forze politiche di opposizione. Leggi

Coronavirus, allarme inquinamento marino 15/6/20

Dall'inizio dell'epidemia di Coronavirus gli ambientalisti hanno più volte chiesto di vigilare sullo smaltimento di guanti e mascherine. L'organizzazione non profit Opération Mer Propre prevede che presto ci potrebbero essere "più mascherine che meduse" in mare. Come riporta il Guardian, la previsione si basa sull'osservazione dell'aumento dell'inquinamento dei mari e delle spiagge in tutto il mondo. Leggi

Decreto rilancio: bene per i parchi nazionali 29/5/20

Anche i parchi riprendono le loro attività, sempre nel rispetto delle norme generali sul distanziamento sociale e sulla sicurezza sanitaria; ma anche i parchi portano le cicatrici di questo lungo lockdown, con il conseguente rallentamento non tanto delle attività di tutela della biodiversità, ma di quelle legate alla fruizione turistica. Leggi



Coronavirus: crollano emissioni globali di CO2 del 17% 28/5/20

Le emissioni globali giornaliere di carbonio in aprile, quando praticamente tutto il mondo era in lockdown, sono diminuite del 17%, portandole a livelli che non si registravano dal 2006. Ma probabilmente e purtroppo, come già sta succedendo in Cina, questo trend è destinato a non durare. Leggi

Giornata Biodiversità: è urgente tutelare foreste 27/5/20

E' l'allarme lanciato dall'ultima edizione del rapporto Onu sullo Stato delle Foreste nel Mondo, pubblicato oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, che dimostra come la conservazione della biodiversità dipenda totalmente dal modo in cui l'uomo intereagisce e utilizza le foreste del pianeta. Leggi

Riciclo Pet, siglato accordo Coripet-Anci 26/5/20

Siglato accordo Coripet-Anci per accedere alla raccolta differenziata dei contenitori in Pet per liquidi effettuata dai Comuni o loro delegati. L’intesa raggiunta rappresenta "un passo significativo verso la piena apertura del mercato di settore". Leggi



Cerca nel sito:


Gli appuntamenti

 

GIUGNO

 

3 > Webinar "Economia circolare evoluzione dell'economia sociale"? - Ecomondo4Future

 

4 > EY Digital Talk "L'Italia riparte" ore 14.00 - Ernst&Young

 

5 > Giornata mondiale dell'Ambiente

 

9 > Giro d'Italia della CSR, tappa di Messina - Koinetica

 

15-16 > UNCG Leaders Summit, New York - Global Compact

 

24-26 > Public governance for climate action, Bruxelles - Ilias

 

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Clicca qui sotto: