"Il percorso italiano per l’Agenda 2030 è ancora un pò in ritardo, nonostante segnali incoraggianti.

Sono necessarie strategie condivise, politiche integrate, azioni concrete e un’informazione all’altezza del compito.

E' importante sottolineare un crescente impegno della società civile, delle imprese e da qualche tempo del mondo della finanza; la nostra società, anche grazie al recente impegno dei giovani, ha ormai preso coscienza dei problemi che abbiamo di fronte e domanda interventi urgenti, che operino una giusta transizione ecologica: in questo scenario, i media hanno un ruolo molto importante, decisivo, di formazione e accelerazione nel centrare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile."

 

Massimiliano Pontillo - Direttore Rapporto Eco-Media


News

Consumi e ambiente, ecco come sono cambiate le abitudini degli italiani 25/9/20

Svolta green degli italiani dopo la pandemia: più di un cittadino su quattro (il 27%), infatti, acquista più prodotti sostenibili o ecofriendly rispetto a prima del Covid-19. Il dato è stato presentato dalla Coldiretti in occasione del primo ciclo food tour, per imparare a conoscere le specialità del territorio lungo tutta la Penisola. Leggi

Dall’Enea un report sui comportamenti energetici in ambito domestico 24/9/20

L’Enea ha pubblicato lo studio  “I comportamenti energetici in ambito domestico – Dimensioni culturali, sociali ed individuali”. Un lavoro frutto della collaborazione tra università statale di Milano (cattedra di Psicologia sociale) e Italia in classe A, la campagna nazionale sull’efficienza energetica promossa dal Mise e realizzata da Enea. Leggi

Incentivi per l'autoconsumo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili 23/9/20

Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo che definisce la tariffa con la quale si incentiva la promozione dell'autoconsumo collettivo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili, al fine di favorire la transizione energetica ed ecologica del sistema elettrico del nostro Paese, con benefici ambientali, economici e sociali per i cittadini. Leggi



Riduzione emissioni del 55%, l’Italia sostiene il target UE 2030 22/9/20

L’Italia sostiene con convinzione un obiettivo 2030 di riduzione emissioni del 55%. A poche ore dal discorso sullo Stato dell’Unione europea di Ursula Von der Leyen, arrivano le dichiarazioni del ministro dell’ambiente Sergio Costa, pronto a promettere il pieno sostegno italiano alle nuove ambizioni climatiche di Bruxelles. Leggi

Trump: per fermare i mega-incendi in California bisogna abbattere gli alberi 21/9/20

Donald Trump in visita elettorale in California ha più o meno detto che i giganteschi incendi che devastano lo Stato più economicamente importante degli Usa non dipendono dal riscaldamento globale – e quindi dalle siccità che da anni stringono la California in una morsa – ma dalla scarsa manutenzione dei boschi. Leggi

Manutenzione rete idraulica, ecco il piano che tutela la risorsa 18/9/20

Ecco il vero green work, ovvero quello che migliora lo stato dell’ambiente e dà posti di lavoro contribuendo a far girare l’economia per il verso un po’ più giusto. Stiamo parlando del Piano di progetti definitivi ed esecutivi (iter burocratico espletato ed in attesa solo di finanziamento), redatto dai Consorzi di bonifica ed irrigazione. Leggi



Ghiacciai alpini, perso il 13% della superficie in 12 anni 17/9/20

I ghiacciai alpini hanno continuato a ritirarsi a grande velocità nell'ultimo decennio: in soli 12 anni hanno perso il 13% della loro superficie. Lo rivela l'ultimo aggiornamento del loro 'catasto', realizzato grazie alle osservazioni dei satelliti Sentinel-2 del programma Copernicus gestito da Agenzia spaziale europea (Esa) e Commissione Ue. Leggi

In Europa oltre 600mila morti per inquinamento ambientale 16/9/20

Smog, contaminazione idrica, inquinamento acustico ed elettromagnetico, sostanze tossiche e cambiamenti climatici continuano a minare la salute degli europei. Gli ultimi dati dell’OMS mostrano come nell’UE il numero di morti per inquinamento ambientale ed eventi climatici estremi sia ancora notevolmente alto. Leggi

L’epidemia di Covid-19 non ha fermato i cambiamenti climatici 15/9/20

Non arrivano buone notizie dal fronte dei cambiamenti climatici. Se la pandemia di Covid-19 continua ad essere una delle maggiori sfide che la nostra società si trova ad affrontare in questi mesi, la crisi climatica non si è certo arrestata. Anzi. La conferma arriva da un recente rapporto coordinato dall’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) e intitolato “United in Science 2020. Leggi



Cerca nel sito:


Gli appuntamenti

 

GIUGNO

 

3 > Webinar "Economia circolare evoluzione dell'economia sociale"? - Ecomondo4Future

 

4 > EY Digital Talk "L'Italia riparte" ore 14.00 - Ernst&Young

 

5 > Giornata mondiale dell'Ambiente

 

9 > Giro d'Italia della CSR, tappa di Messina - Koinetica

 

15-16 > UNCG Leaders Summit, New York - Global Compact

 

24-26 > Public governance for climate action, Bruxelles - Ilias

 

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Clicca qui sotto: